10 album da avere e ascoltare a casa 2° parte

10 album da avere e ascoltare a casa 2° parte

In un’epoca di playlist Spotify e download da 99 cent, possedere un intero album è quasi inutile. Perché acquistare o ascoltare un album completo quando puoi semplicemente prendere solo le canzoni che ti piacciono, giusto? Ci sono momenti, tuttavia, in cui un album è così perfetto, così bello dall’inizio alla fine che ascoltare semplicemente le poche tracce che diffonde la radio è un completo spreco. Ci sono album in cui ogni brano può essere un singolo. 

Questi album che seguono sono solo una piccola parte di quelli che meritano di essere menzionati, diciamo che abbiamo scelto solo i primi che ci sono venuti in mente, così di getto…non ci sono belli ne migliori, sono solo da AVERE. Questa è la seconda parte e ne faremo altre più avanti…

Red Hot Chilli Peppers – Blood Sugar Sex Magik

Nel bene e nel male, Blood Sugar Sex Magik ha  cambiato tutto. Non solo il disco ha fornito ai Red Hot Chili Peppers il loro immutabile segno di distintivo nel panorama della cultura pop, ma l’album prodotto da Rick Rubin ha anche aiutato Anthony Kiedis e i ragazzi a passare dal loro status di baraccone con un calzino a dei nell’arena. La band era finalmente cresciuta.

Nine Inch Nails – Pretty Hate Machine

Il 20 ottobre 1989 esce il primo album in studio: “Pretty Hate Machine” (Halo 2), ed è subito Boom! Fortemente influenzato dai tre capisaldi dell’Industrial di fine ’80 [“The Land of Rape and Honey” (Ministry), “Front by Front” (Front 242), “VIVIsectVI” (Skinny Puppy)] usciti tutti nel 1988, la “graziosa macchina dell’odio” riesce al primo colpo a stupire.

Metallica – Master of Puppets

Nonostante non presentasse alcun singolo, il terzo album dei Metallica fu la svolta che stavano cercando. Nel 1986, pubblicarono uno dei migliori dischi metal di tutti i tempi, che trattò della potenza e della natura stessa del controllo, unendo bellezza e bruttezza umana cruda su tracce come “Damage Inc” e “Orion”.

Bruce Springsteen – Born To Run

 L’intero album segue una linea retta, con totale coerenza nella musica e nei testi; ma allo stesso tempo ognuna delle canzoni ha un suo stile diverso dalle altre … La notte, di ascolto, continua e sviluppa l’euforia che la canzone precedente provoca, la notte non è mai stata così divertente.

Oasis – What’s the Story? Morning Glory

10 album da avere e ascoltare a casa 2° parte

Morning Glory  è un album viscerale di rock’n’roll i cui pezzi più raffinati vengono saccheggiati dalla storia e fatti a pezzi per un massimo effetto. A causa di una tecnica di mastering nota come “brickwalling”, è un disco incredibilmente rumoroso che presenta tutti gli strumenti davanti e colpisce come una mazza da cricket tra gli occhi.

U2 – Achtung Baby

L’album è stato prodotto dopo la prima lunga pausa del gruppo dal tour e dalla registrazione e ha segnato una pietra miliare distinta nell’evoluzione del suono degli U2

Rolling Stones – Exile on Main Street

10 album da avere e ascoltare a casa 2° parte

È difficile apprezzare la grandezza di questo album quando la tua testa è saldamente piantata tra i tuoi glutei! Il livello di energia di queste canzoni è inclassificabile, sono alcune delle migliori registrazioni mai realizzate dagli Stones! Mick Tayor e Keith Richards offrono riff assassini e assoli appariscenti in tutto l’album. Charlie e Bill dimostrano perché sono considerati da molti come “la migliore sezione ritmica del mondo” e Jagger è in gran voce!

Depeche Mode – Music for the Masses

10 album da avere e ascoltare a casa 2° parte

 “Music for the Masses” è un lavoro discografico che ha fatto grandi i Depeche Mode, che li ha resi grandi al mondo, dopo il “Black Celebration Tour” del 1986, grazie a un gioiello che fonde un electro-pop molto raffinato.

MadonnaLike a Prayer 

10 album da avere e ascoltare a casa 2° parte

1989 Registrato durante lo scioglimento del suo matrimonio con l’attore Sean Penn, “Like a Prayer” è stato l’album più introspettivo ed eclettico di Madonna. A differenza dei tre precedenti, fondeva il rock psichedelico classico con i suoni synth-pop attuali.


Abiti stile anni 20 30 40
Abiti stile anni 20 30 40

10 album da avere e ascoltare a casa 2° parte

Vota articolo:
[Total: 1 Average: 5]