Legge di Barphy paradossi al bar

legge di barphy

Legge di Barphy paradossi al bar

“Se qualcosa al bar speri non succeda, lo farà e nel momento peggiore possibile”.

L’assioma di Barphy riassume intuitivamente un fatto statistico-matematico noto: per quanto sia improbabile che accada un certo evento, per la legge dei grandi numeri, in un numero elevato di occasioni tendenti all’infinito, questo finirà molto probabilmente per verificarsi, anzi senza probabilmente. La stessa teoria della probabilità afferma che il fatto che un evento sia improbabile non vuole dire che esso non possa verificarsi già nel corso dei primi tentativi, e che non possa poi ripetersi a distanza di breve tempo.

Qui sono riportate solo alcune situazioni realmente accadute e che costantemente capitano, rendendo il lavoro del barista il più emozionate al mondo , hahaaha,

Il vassoio con i calici:

Un classico, quando tu ti prepari il vassoio con 6 calici di vino bilanciato al milligrammo con 5 bicchieri sui vertici di un ipotetico pentagono e un calice al centro. Il vino tutto della stessa dose esatta per evitare ogni qualsiasi sbilanciamento. Ma lo porti con una mano al tavolo, sicuro di te stesso, e il “GENIO” TI TOGLIE UN BICCHIERE LATERALE DAL VASSOIO…..oPS… Merda!!

Legge di Barphy paradossi al bar
Succo che non c’e’:

Ma cosa ha in testa il cliente che ti chiede un succo di frutta. Tu ha scelto il produttore di succhi di frutta con più assortimento, quindi vai sul sicuro. Elenchi: pera, albicocca, pesca, ace, mela, ananas, arancia, ribes, mora, pomodoro, limone-zenzero, banana, mango, papaya, mirtillo, mandarino, caco, licis, goji. Il cliente: mmmm …. pausa… HAI FRAGOLA? e qui scendono i santi sulla terra…

Legge di Barphy paradossi al bar
Tappo non si apre:

Beh che dire, hai aperto 1254 tappi durante la tua carriera da barista senza nessun tipo di problemi. Un semplicissimo mercoledì sera entra nel tuo locale la più bella donna della terra, quella donna semplice e attraente. Ecco lei ti ordina un vino al calice. Vino rosso corposo, diciamo un amarone. Ok, ti concentri, bottiglia nuova, cavatappi tecnico nuovo, ma il tappo della bottiglia sembra saldato con l’adamantio. 5,6,7, minuti e non si apre, poi si rompe a metà. Tutto di fronte a lei. No coment.

Macchina del caffè da pulire:

Fine serata, un bar di paese in una normale provincia italiana. Poca gente. Speri di chiudere per mezzanotte. Da circa un’ora non entra nessuno e che fai? Ti viene la perversa idea di pulire la macchina del caffè dieci minuti prima. Cominci, lavi i gruppi , il piatto sotto, le lance ecc… , insomma hai finito. Bella pulita, ed è proprio in quell’istante che entrano tre signore… salve ci prepara due cappuccini e una cioccolata calda…. CERTO SUBITO! Regola n°1 la macchina del caffè si pulisce a porte chiuse hahhaahahaha.

Legge di Barphy paradossi al bar
Pausa sigaretta:

Fumi, e fai già male. Bè se provi far pausa sigaretta quando vedi che non entra nessuno nel tuo bar… Appena esci controlli le strade, sono vuote, ok me l’accendo. Fai partite la fiamma, accendi e tiri una boccata. Mezzo secondo dopo da dentro un un muro escono tre persone e chiedono di ordinare, Quindi butti via l’ennesima sigaretta appena accesa, un classico. NON FUMATE.

Legge di Barphy paradossi al bar
Birra artigianale particolare:

Hai una birra artigianale particolarissima, appena presa in prova dal fornitore. Birra artigianale di un piccolo birrificio che crea una ipa a base di semi di mela macerati in tibet. Uno, due ,tre clienti la bevono… è buonissima oltre che carissima. Bene ne ordini due casse. Resteranno li per più di un anno abbandonate a se stesse, snobbate da chiunque…. E poi, dovrai bertele tutte in tre giorni, perché la scadenza si avvicina, Pazzesco.

Legge di Barphy paradossi al bar
Legge di Barphy paradossi al bar
Tavolo sporco:

Se la legge di Barphy ha un senso, è proprio questo. Hai nove tavoli tutti puliti, profumati, spolverati e splendenti. Un solo tavolo, un tavolo appena usato quindi sporco , briciole, gocce di cappuccino nonché tovagliolini e piattini sparsi. Ecco ed è proprio li che si siederanno i prossimi clienti, li cazzo. Ma perché, perché…. che devo correre a sistemare al volo, PERCHE’….

Fondo cassa:

Quando la mattina non hai fondo cassa e ti arriva il genio alle 6:47 a.m …. un caffè… ha da cambiare 200€? …UNA TESTA SOLO UNA TESTATA..

Legge di Barphy paradossi al bar

PS: sicuramente ci sono molti altri paradossi al bar, aggiungeteli nei commenti.

Abiti stile anni 20 30 40
Abiti stile anni 20 30 40

© – Riproduzione riservata

Our Score
IL TUO PENSIERO CI INTERESSA
[Total: 1 Average: 5]