Olive all’ascolana ricetta

Olive all’ascolana ricetta

Le buonissime olive ascolane , secondo il procedimento tipico, venivano preparate da almeno la metà del 1800 solo in occasioni particolari. Devono il loro nome alla città di Ascoli Piceno. Sono composte da olive verdi in salamoia, farcite all’interno da un composto tenero a base di carne

Ingredienti:

  • 60 olive tenere ascolane
  • 600 g di polpa di maiale e manzo tritato
  • 50 g di mortadella
  • 3 uova
  • 1 piccola cipolla
  • parmigiano grattugiato
  • pangrattato
  • concentrato di pomodoro
  • noce moscata
  • cannella in polvere
  • farina bianca
  • vino bianco secco
  • olio extra vergine di oliva
  • olio di semi
  • sale e pepe

Preparazione:

Soffriggete la cipolla in olio di oliva e rosolate le due carni. Salate e pepate, sfumate con il vino bianco. aggiungete un cucchiaio di concentrato di pomodoro. Cuocete per circa 40 minuti aggiungendo un bicchiere di acqua. Passate il sugo al mixer con i pezzetti di mortadella. amalgamate con due cucchiai di parmigiano, 2 cucchiai di pan grattato, un po di cannella, una grattata di noce moscata, un tuorlo di uovo e salate e pepate. Snocciolate le olive tagliandole a spirale dall’alto, poi immergetele in acqua fredda. Preparate con il composto 60 polpettine tonde e inseritele nella spirale di oliva. Infarinatele passandole nelle uova sbattute, poi nel pan grattato. Friggetele in olio di semi bollente e servitele calde.

Olive all’ascolana ricetta

IL TUO PENSIERO CI INTERESSA
[Total: 1 Average: 5]