Calcioni o calcionetti dolci abruzzesi ricetta

Calcioni o calcionetti dolci abruzzesi ricetta

Calcioni o calcionetti dolci abruzzesi ricetta

I calcioni sono tipici della cucina abruzzese e immancabili nelle tavole nel periodo di Natale in Abruzzo.

Calcioni o calcionetti dolci abruzzesi ricetta

Ingredienti:

  • 400 g di asparagi
  • 1 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio di maggiorana
  • 50 g di burro
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione:

Pulite e lessate gli asparagi in acqua bollente per almeno 15 minuti. Ora in una padella mettete il burro e fatelo scaldare aggiungete gli asparagi, lo spicchio di aglio sale e pepe. Fate cuocere per un quarto d’ora. Togliete l’aglio. Trasferite gli asparagi e sughetto in un frullatore aggiungete la maggiorana e l’olio quanto basta. Frullate per ottenere una una salsa cremosa. Mettete nei vasetti. Potete conservarla anche in congelatore.

  • 100 ml Olio di semi
  • 100 ml Vino bianco
  • 500 g Farina
  • 1 cucchiaio Zucchero
  • 50 ml Acqua o quello he serve
  • Olio di semi per friggere
  • Zucchero a velo vanigliato
  • Per il ripieno:
  • 500 g Castagne lessate e schiacciate
  • 1/2 bicchiere Rum anche meno
  • 4/5 cucchiai Cacao amaro in polvere
  • 5/6 cucchiai
  • Zucchero 2 tazze da caffè
  • 1 cucchiaino Cannella
  • 5/6 Mandorle tritate fini

Ingredienti:

  • 400 g di asparagi
  • 1 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio di maggiorana
  • 50 g di burro
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione:

Pulite e lessate gli asparagi in acqua bollente per almeno 15 minuti. Ora in una padella mettete il burro e fatelo scaldare aggiungete gli asparagi, lo spicchio di aglio sale e pepe. Fate cuocere per un quarto d’ora. Togliete l’aglio. Trasferite gli asparagi e sughetto in un frullatore aggiungete la maggiorana e l’olio quanto basta. Frullate per ottenere una una salsa cremosa. Mettete nei vasetti. Potete conservarla anche in congelatore.

In una ciotola mischiare per bene tutti gli ingredienti per il ripieno. A parte preparare la pasta che dovrà risultare simile a quella della sfoglia per tortellini e ravioli. Quando è pronta stenderla con la macchinetta o col mattarello il più sottile possibile, mettere il ripieno al centro ricoprire con la pasta e formare dei ravioli che andranno fritti in olio bollente, attenzione a non farli colorire perchè si bruciano. Lasciare raffreddare e spolverare con lo zucchero a velo solo quando li servite..

Calcioni o calcionetti dolci abruzzesi ricetta

cose da non chiedere a un barman
IL TUO PENSIERO CI INTERESSA
[Total: 1 Average: 5]