Marlo Broekmans

Marlo Broekmans, nato a Hoom in Olanda nel 1953, ha studiato pedagogia e psicologia. Ha iniziato a fotografare da autodidatta nel 1970. Marlo Broekmans ha realizzato le sue prime grandi opere assieme alla sua collega Diana Blok intorno al 1980, con la quale ha realizzato il libro fotografico “ritratti invisibili”.Marlo Broekmans5 Insieme realizzano ritratti di nudo e paesaggi durante i loro numerosi viaggi attraverso India, Grecia e Italia. Dal 1981 Marlo Broekmans diventa totalmente indipendente e continua i suoi viaggi in estremo oriente, iniziando a sviluppare un proprio tema, con immagini che includono numerosi giochi di luce e ombre, un modo molto particolare nell’unire la doppia esposizione di due fotogrammi in uno solo.Marlo Broekmans trae ispirazione da artisti delle avanguardie del XX secolo fra cui il cubismo e surrealismo.Marlo Broekmans2 L’artista si diverte con con la fotografia psicotica legata al mondo mitologico ed erotico, donne nude in cui il gioco di luce mette in risalto un corpo deformato, anche se non lo è.Marlo Broekmans1 Per vent’anni ha anche lavorato su di se con numerosi autoritratti, non come forma di narcisismo, ma come introspezione psicologica legata alle sue visioni notturne, i sogni. Marlo Broekmans ha pubblicato diversi libri tra cui “il nudo erotico” e “la prospettiva sessuale” un notevole studio su omosessualità e arte visiva.Marlo Broekmans3 Le sue opere sono state esposte in musei e gallerie di tutta Europa e ha avuto numerose critiche positive principalmente negli anni ottanta.Marlo Broekmans6 Attualmente continua ad esporre nel proprio paese, prevalentemente ad Amsterdam.

IL TUO PENSIERO CI INTERESSA
[Total: 3 Average: 4.3]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.