Peter Turner fotografo

Peter Turner fotografo
Qui le dominanti provengono dal filtraggio. Occorre inoltre rilevare la riuscita della composizione. Le tavole dello steccato si ripetono all’infinito e conducono lo sguardo fino alle fioche luci posteriori di un’automobile.

Fotografi che rendono le loro opere immagini surrealistiche, veri artisi. Uno di questi e’ Peter Turner.

Peter Turner fotografo
Peter Turner fotografo

Peter Turner nasce ad Albany nel 1934. Conseguita la laurea presso il Rochester Institute of Technology, intraprende con successo la carriera del fotografo, distinguendosi in campo internazionale come uno dei più geniali artisti del colore. Le numerose mostre in Europa e negli Stati Uniti attestano la molteplicità dei temi trattati (dai razzi spaziali ai prodotti di bellezza) ma soprattutto uno stile molto personale, forte di combinazioni surrealistiche di forme e di colori, in cui la realtà, trattata con fantasia e versatilità, è comunque la vera protagonista.

Peter Turner fotografo

Per descrivere le rocce ripide (nella foto a sx), Peter Turner ha sfruttato i toni caldi che si formano al tramonto. Un filtro polarizzatore ha accentuato acor di più questo effetto. Nella foto a destra invece, la nitida ombra si proietta sul muro sembra minacciare la coppia di anziani seduti sulla panchina. Per ottenere questo effetto di tonalità Peter Turner era solito usare il metodo di duplicare le diapositive. Si diminuisce così la gamma dei mezzi toni. Un Artista!!

IL TUO PENSIERO CI INTERESSA
[Total: 1 Average: 5]