ricetta grappa al caffè

grappa al caffè

Ricetta grappa al caffè

I chicchi di caffè adorati dagli italiani, sono i semi sviluppati all’interno di frutti carnosi di colore rosso acceso. Solo con la torrefazione essi acquistano il caratteristico colore e aroma. Il caffè è stato importato in Europa nel XVII secolo.

Esistono molte leggende sull’origine del caffè. La più conosciuta parla di un pastore chiamato Kaldi che portava a pascolare le capre in Etiopia. Un giorno queste incontrando una pianta di caffè cominciarono a mangiarne le bacche e a masticarne le foglie. Arrivata la notte, le capre, anziché dormire, si misero a vagabondare con energia e vivacità mai espressa fino ad allora. Vedendo questo, il pastore ne individuò la ragione e abbrustolì i semi della pianta come quelli mangiati dal suo gregge, poi li macinò e ne fece un’infusione, ottenendo il caffè

Ingredienti:

  • 1 litro di grappa bianca
  • 150 grammi di caffè in grani
  • 400 grammi di zucchero bianco o di canna se preferisci

Preparazione:

Mettete a macerare i chicchi di caffè in un vaso a chiusura ermetica assieme alla grappa e allo zucchero meglio se di canna. Lasciate in infusione per due mesi agitando il vaso ogni settimana. Filtrate con in panno filtro e imbottigliate. Aspettate due settimane prima di consumarlo.

Ricetta grappa al caffè

Abiti stile anni 20 30 40
Abiti stile anni 20 30 40
IL TUO PENSIERO CI INTERESSA
[Total: 1 Average: 5]